Ginnasio Tantrico Quantico

Allenamento del Corpo e della Mente

Tantra & Fisica Quantistica

Perchè Ginnasio?

Il Ginnasio nella sua origine greca era un luogo in cui i giovani si allenavano per le gare di atletica e si esercitavano nudi nei giochi ginnici.
Fonti letterarie e archeologiche ci mostrano il Ginnasio sia poi diventato il luogo dove i giovani ricevevano istruzione letteraria e fisica.

Perchè Tantrico?

Nel mio cammino di crescita personale ho studiato varie discipline rivolte al potenziamento personale e alla crescita spirituale.
Ho scoperto la meraviglia e la profondità del Tantra e sono rimasto affascinato dalla parte energetica e dai risultati che si possono ottenere lavorando sull’energia.

Perchè Quantico?

Durante i miei studi mi sono imbattuto nella Fisica Quantistica, nelle sue leggi, nella sua capacità di spiegare tanti fenomeni difficilmente spiegabili con le vecchie regole delle Fisica Newtoniana.
Durante le mie esperienze mi siamo accorto che esistono molti punti di contatto tra Tantra e Quantistica.

Creare armonia tra corpo e mente

Il Ginnasio Tantrico Quantico vuole essere un luogo in cui esercitare il corpo e la mente per portare noi stessi ad un livello superiore di energia e di qualità di vita, seguendo principi della Fisica Quantistica e del Tantra in una chiave moderna, pratica, funzionale e piacevole.
Navigando sul web si trovano tante definizioni e soprattutto tante descrizioni non sempre concordi tra loro.
Noi vogliamo fare riferimento a ciò che abbiamo imparato dai nostri maestri e dalle nostre esperienze personali.
Il Tantra è conoscenza di sé stessi, è espansione della consapevolezza, è unione di materia (corpo) ed energia (spirito).
Nel Tantra originale (circa 3000 anni fa) la donna aveva una posizione sociale di prestigio superiore a quella dell’uomo, si parla di società matriarcali in cui la donna era al centro dell’attenzione e delle decisioni.
Il Tantra è stato proibito per molti secoli da civiltà maschiliste che volevano avere il controllo assoluto sulla popolazione e sulla donna in particolare.
E’ più facile mantenere un potere opprimente nei confronti di chi non sa, di chi è ignorante.
Il Tantra favorisce la conoscenza e aiuta a vivere nel momento presente (qui e ora) e nell’accettazione di tutte le emozioni e le sensazioni fisiche che ci possono essere anziché nel rammarico del passato o nella preoccupazione del futuro e nel giudizio che impedisce una conoscenza autentica di sé stessi.
Nel Tantra si lavora con l’energia, la stessa energia di cui si parla nella Fisica Quantistica.
Il Tantra è nato molti secoli avanti Cristo, la quantistica deriva da scoperte scientifiche dell’ultimo secolo.
Tantra e Quantistica hanno interessanti punti di contatto che permettono all’uomo di conoscere meglio sé stesso e di operare una notevole crescita personale liberando la mente di tanti inutili fardelli (le convinzioni limitanti).
Il Tantra non è teoria ma è soprattutto esperienza e quello che noi proponiamo è proprio una serie di esperienze di ispirazione tantrica che favoriscono l’espansione della conoscenza e la libertà personale.
Il Tantra non è nemmeno un insieme di tecniche sessuali ma un modo più sereno e autentico di vivere la sessualità come tutti gli altri aspetti dell’essere umano.

.

Che cosa si fa frequentando il Ginnasio Tantrico Quantico?

Un po’ di teoria e tanta pratica 

Respirazione

Sperimentazione di varie tecniche di respiro consapevole.

Movimento

Danza libera e danza guidata per sciogliere le tensioni del corpo e aumentare il flusso di energia.

Sperimentazioni sensoriali

Esperienze per lo sviluppo dei cinque sensi.

Giochi individuali, di coppia e di gruppo

Semplici esperienze di gioco per ritrovare la gioiosità del bambino.

Esperienze tantriche

Esperienze graduali per sciogliere i chakra e permettere all’energia di fluire in tutto il corpo.

Meditazione

Meditazioni e visualizzazioni guidate

Contatto

CONTATTO è un percorso costituito da serate in cui si sperimenta il contatto con il proprio mondo interiore e con il proprio mondo esteriore.
Attraverso esperienze di respirazione, meditazione, visualizzazione e movimento si sviluppa il contatto con la parte più intima di sé.

Hai domande da fare?

Share Button